Posts

La Bussola - Free Tours of Venice

12 Feb

La Scala Contarini del Bovolo.

Pochi giorni fa, uno dei tesori più segreti di Venezia è stato riaperto al pubblico: la Scala dei Contarini del Bovolo. Chi erano i Contarini?

Proprio come le strade, anche nomi e cognomi a Venezia si ripetono. Ovviamente non solo a Venezia, in Italia abbiamo ben 60.000 famiglie Rossi, ma qui può diventare estremamente complicato: ma partiamo dal principio.

Francesco Foscari, the doge who was punched.

Francesco Foscari, il doge colpito al naso.

Nell’VIII secolo, dodici famiglie elessero il primo Doge. Da quel momento, quelle dodici famiglie diventarono le più nobili ed in vista della città; la Casata dei Contarini era una di loro. Attraverso i secoli la famiglia si è divisa in numerosi rami: nel 1500 quasi il 10% della nobiltà veneziana faceva di cognome Contarini. Per distinguerle, la gente iniziò ad inventarsi dei soprannomi per identificarne i diversi rami. Come potete intuire, i soprannomi non derivavano dalle loro virtù o qualità morali, quindi non ci sono i Contarini Sapienti o Misericordiosi, ma invece i Contarini dal Naso, i Contarini dalla Porta di Ferro, i Contarini dagli Scrigni, quelli dal Zaffo e quelli dal Bovolo.

Per i Contarini dal Naso, la storia narra che Andrea Contarini tirò un pugno sul naso al Doge. Sfortunatamente, il Doge si offese e Andrea fu pubblicamente giustiziato in Piazza San Marco.

I Contarini dalla Porta di Ferro erano famosi, tra le altre cose, per l’imponente porta di ferro all’entrata del loro palazzo.

Inner court of the Palazzo Contarini dalla Porta di Ferro

La famosa porta dei Contarini dalla Porta di Ferro

I Contarini dagli Scrigni erano più fortunati, questo perché erano conosciuti per la loro ricchezza; quelli dal Zaffo prendono il soprannome dai lori possedimenti a Jaffa, l’antica Tel Aviv.

Contarini dal Bovolo non è il soprannome originale di questa famiglia, una volta venivano chiamati San Paternian per la parrocchia nella quale si trovava il loro palazzo. Nel XV secolo restaurarono l’edificio aggiungendo una magnifica scala esterna a spirale, chiamata in veneziano ‘bovolo’, cioè chiocciola.

Ed ecco di cosa vi volevamo parlare: recentemente, il restauro della Scala Contarini del Bovolo è stato completato e la scala riaperta al pubblico: noi siamo davvero entusiasti di invitarvi a visitarla! Si può salire la scala fino in cima, dove vi potrete ammirare la vista più mozzafiato di Venezia a 360°. Non dimenticatevi le fotocamere!

Purtroppo, ci sono poche informazioni online riguardo gli orari di apertura, quindi li abbiamo cercati per voi: ogni giorno dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 18.00, ultimo accesso 17.30; chiuso di Lunedì. Il costo dell’entrata è di 5€.

Ringraziamo uno dei primi sostenitori de La Bussola, Pamela Gallicchio, per le splendide foto della Scala.

Exterior of the spiral Contarini dal Bovolo Staircase

Esterno della scala a spirale dei Contarini dal Bovolo 

Print

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.